Correre fa bene al cervello: stimola la crescita di nuovi neuroni

Correre fa bene al cervelloChi corre tutti i giorni fa un favore al suo fisico ma anche al suo cervello, favorendone alcune specifiche capacità. Lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista dell’Accademia Americana delle Scienze (PNAS) condotto su «topi corridori».

Molti studi, sia su esseri umani sia su animali hanno dimostrato che l’esercizio fisico produce profondi benefici per le funzioni cognitive; nei bambini e nei giovani adulti si riscontra una forte associazione positiva tra attività fisica e capacità di apprendimento. Invece negli anziani l’esercizio fisico permette di rallentare la comparsa di quelle defaillance di memoria tipiche della terza età.

La corsa in particolare ha dimostrato avere profondi effetti sul cervello: nei topi migliora apprendimento e memoria e a ciò sono risultati legati cambiamenti strutturali e fisiologici dell’ippocampo (centro della memoria); aumenta la vascolarizzazione cerebrale e la plasticità neurale.

La corsa è un modo semplice e poco costoso per allenare non solo il corpo ma anche la mente.

Annunci