Affinità cerebrale fra dipendenza dal sesso e da sostanze

affinità cerebrale fra dipendenza da sesso e dipendenza da sostanze La dipendenza dal sesso non è solo un modo di dire: l’attività cerebrale delle persone che manifestano un comportamento sessuale compulsivo e sono ossessionate da pensieri sessuali mostra specifiche somiglianze con quella delle persone dipendenti da sostanze. A dimostrarlo è stata una ricerca condotta da un gruppo di neuroscienziati dell’Università di Cambridge.

 Usando come stimolo la visione di alcuni brevi filmati con contenuti sessualmente espliciti e altri di argomento sportivo, sono stati confrontato i livelli di attività delle diverse aree del cervello – monitorandole con risonanza magnetica funzionale – di un gruppo di pazienti che avevano avuto notevoli difficoltà a controllare il loro comportamento sessuale con l’attività cerebrale di un gruppo di soggetti di controllo.

È risultato che, nel gruppo dei pazienti, la visione dei video di contenuto pornografico attivava molto più che nei soggetti di controllo tre aree che sono particolarmente attive anche nei tossicodipendenti quando sono posti di fronte a uno stimolo che evoca la droga: lo striato ventrale, la parte dorsale della corteccia del cingolo anteriore e l’amigdala. Successivamente, alla richiesta di valutare il livello di desiderio sessuale indotto dal video e il livello di piacere provocato, i pazienti hanno dato risposte che coincidevano anch’esse con quelle tipiche dei tossicodipendenti, assegnando un punteggio ben più elevato al desiderio che al piacere prodotto.

 

Annunci