Imparare a dire di no!

Dire NO può essere molto difficile. Le persone con bassa autostima molto spesso hanno anche una mancanza di assertività e pensano di doversi adattare a tutte le aspettative che gli altri hanno su di loro. Per loro è molto difficile fissare i limiti del rapporto con gli altri. A volte si sentono come vergognose, o colpevoli, nel dire di NO. Ma il fare le cose contro la propria volontà e possibilità non fa altro che farli sentire ancora più abusati e arrabbiati.

Un NO semplice e diretto, tipo: “non posso aiutarti con quello” sono la soluzione migliore. Se si desidera dare una spiegazione questa andrebbe fornita in maniera semplice e comprensibile: “NO, ho già un altro appuntamento per stasera” oppure, “NO, spiacente. Temo di dover rifiutare perché non ho tempo a sufficienza.”

Altri modi di dire NO:

  • Non posso fare  questa cosa adesso.
  • NO, ti ringrazio.  Non questa volta. Grazie per avermelo chiesto.
  • Spiacente, ma NO.
  • Abbiate pazienza ma  non posso proprio venire.
  • Preferirei di NO.

Per dire un NO convincente dovreste:

  • Iniziare la frase  con la parola NO
  • Scuotere la vostra  testa ed usare dei segnali nonverbali per sottolineare il vostro NO. La   vostra voce dovrebbe essere chiara e diretta. Gli occhi dovrebbero sostenere lo sguardo dell’altro.

Se qualcuno vi fa una richiesta è giusto chiedere il tempo di pensarci sopra. La decisione dovrebbe spettare voi, ma alle volte è difficile riuscire a dire NO immediatamente. Potete provare ad usare un NO empatico, in alcune circostanze può essere utile: ad esempio

“Spiacente, NO. avremmo tenuto volentieri il vostro gatto questo fine settimana. Ma mio marito ed io saremo fuori città. So che sarà duro trovare qualcuno che tenga il gatto e mi dispiace. La volta prossima, se posso, ve lo tengo volentieri.”

Ricordate sempre: dire NO è una risposta molto onorevole. Avete il diritto di dire “NO”!

Annunci